lunedì, aprile 28, 2014

Il 25 maggio a Firenze votatemi :)





Salute:







 





Solidarietà:







 e non solo a Firenze...







 







 ARTE E CULTURA:

E' importante conoscere la storia della nostra città per costruire il futuro, così ho spesso intervistato un mentore della cultura italiana: l'On.Prof.Valdo Spini











 Fondamentale è sostenere le Associazioni Culturali







 



 Agevolare e promuovere gli artisti che desiderano esprimersi con la pittura



 





 tra cui anch'io :)



 







 E che la poesia torni regina a Firenze!





 










Lavoro.

Creare sinergie! Con una banca di Montecatini sto organizzando degli aperitivi d'autore dove gli artisti meritevoli espongono gratuitamente, progetto che vorrei riproporre anche a Firenze

 





 Dietro il progetto lavorano diverse persone retribuite, perciò è importante creare e inventarsi situazioni del genere.





 Questo e molto altro per la città in cui vivo e lavoro!

domenica, aprile 27, 2014

Spot Sostieni Firenze







Martedì 22 aprile alle ore 21 la lista “Sostieni Firenze” ha aperto la sua campagna elettorale per le amministrative nella Sala delle conferenze dell'Arci in piazza dei Ciompi 11. Ha introdotto il capolista, On. Prof. Valdo Spini, consigliere comunale uscente, che ha parlato del tema “nel centro-sinistra con le nostre idee”. La lista “Sostieni Firenze” è il risultato di una vasta convergenza che comprende la lista civica “Spini per Firenze”, i Socialisti, i Verdi, il  Movimento di Azione Laburista ed espressioni della tradizione della Sinistra fiorentina. E' in coalizione col candidato Sindaco Dario Nardella.
Nell'occasione è stata presentata la lista per il Comune di Firenze, composta da 18 donne e 18 uomini (si acclude in allegato). Il candidato più giovane è una ragazza, Sara Scalabrella, 19 anni che vota per la prima volta; presenti anche importanti esperienze amministrative, come quella del consigliere comunale uscente Eros Cruccolini (Sinistra per Firenze), del presidente del quartiere 2 Gianluca Paolucci (Psi). Per i Verdi Sandra Giorgetti: Numerose le donne e gli uomini esponenti della società civile, del mondo della scuola e della cultura. Tra questi ultimi, il prof. Gaspare Polizzi, le proff.sse Alessandra Calcagnini, (Elsa Morante),e  Laura Felici (Machiavelli):, Francesca Taiani (Accademia Belle Arti), Matilde Calamai, pubblicista e scrittrice .
Di provenienza  IdV  i candidati Ottavio Cipolli ed Elisabetta Vagaggini.. Presente anche l’avv. Maurizio Folli.
“Sostieni Firenze” ha presentato anche le liste per le cinque circoscrizioni. Tra i nomi dei candidati delle circoscrizioni, il vice presidente uscente del Quartiere 5 Federico Perugini e il consigliere uscente del Quartiere 1 Valerio Brogelli. Vi è poi Vieri Torrigiani (degli omonimi giardini), candidato ai Quartieri 1 e 3 , il prof. Riccardo Pratesi al Quartiere 2, la prof.ssa Loretta Messeri al Quartiere 4; nonché il presidente dei giovani del Circolo Rosselli, Alessandro Guadagni ,al Quartiere 1 con  la musicista Camilla Insom e la prof.ssa Maria Chiara Donnini.

martedì, aprile 22, 2014

Libro in spiaggia



Paola.Oltre le parole in spiaggia.
Un lettore mi ha spedito queste immagini favolose. Il mio libro in Sardegna! 

Grazie.










lunedì, aprile 21, 2014

Il sacrificio dei “Carabinieri Martiri di Fiesole”





Il 12 agosto 1944, pochi giorni prima della liberazione di Firenze, a Fiesole tre carabinieri, Alberto La Rocca, Fulvio Sbarretti e Vittorio Marandola, cadevano sotto i colpi di un plotone d’esecuzione nazista. Il sacrificio dei “Carabinieri Martiri di Fiesole”, immolatisi per salvare la vita di dieci persone trattenute in ostaggio.

giovedì, aprile 17, 2014

Pittura, PREMIO FBO MONTECATINI (FAMILY BANKER OFFICE DI BANCA MEDIOLANUM - Montecatini Terme) 2014




Bando 

1° edizione PREMIO FBO MONTECATINI (FAMILY BANKER OFFICE DI BANCA MEDIOLANUM - Montecatini Terme) 2014

Genere: PITTURA Regolamento 

Art.1: FINALITÀ 
Il Premio FBO Montecatini di pittura, organizzato da Matilde Calamai, Ledo Fabbri e Letizia Melani e sponsorizzato dal Family Banker Office di Banca Mediolanum di Montecatini si propone di valorizzare, promuovere e dare visibilità agli artisti emergenti e all’arte contemporanea in genere.
Tra tutti i partecipanti al concorso verranno scelti quindici (15) finalisti le cui opere saranno esposte in una mostra collettiva che si terrà presso lo spazio del Family Banker Office di Banca Mediolanum di Montecatini.
Tra i quindici selezionati verrà designato un unico vincitore scelto dall’insindacabile giudizio della giuria organizzativa e da quella tecnica.
E’ previsto inoltre un Premio per l’opera preferita dal pubblico, che avrà la possibilità di vederla, votarla e commentarla direttamente sulla pagina Facebook:https://www.facebook.com/pages/Family-Banker-Office-di-MontecatiniFamily Banker Office di Montecatini Terme

Art. 2: TEMA
La tematica che i partecipanti dovranno rispettare per accedere al Premio è quella del mondo bancario: "LA BANCA CHE VORREI". Tematica che ogni candidato potrà elaborare e interpretare a piacere giustificando la scelta con alcune righe di presentazione dell’opera.

Art. 3: TECNICHE
Sono ammesse al concorso solo ed esclusivamente opere pittoriche, senza alcun limite di stile (opere figurative, astratte, informali ecc.), tecnica (olio, tempera, acrilico, vernice industriale, tecniche miste, etc) e supporto (tela, carta, legno, plastica, ferro, etc.).
La misura massima consentita per ogni lato è di 100 cm.

Art. 4: CRITERI DI AMMISSIONE
Possono partecipare tutti gli Artisti maggiorenni, senza limiti di età, sesso, nazionalità né di altra qualificazione, che presentino una o più opere pittoriche (vedi Art. 6 ) inerenti la tematica trattata. Si possono presentare opere di nuova realizzazione o già realizzate, purché non abbiano già vinto altri premi o concorsi.

Art. 5: DATE E SCADENZE
Inizio pubblicazione opere on-line: 5/04/2014
Chiusura iscrizioni al concorso: 20/06/2014 entro le ore 12:00.
Ultimo giorno di votazione dell’opera preferita on-line: fino al 20/06/2014 entro le ore 12:00.
Apertura Mostra Collettiva dei primi 15 artisti finalisti e Vernissage con Premiazione del Vincitore presso il Family Banker Office di Banca Mediolanum, Corso Matteotti 109 Montecatini Terme: 01/07/2014
Mostra Personale del vincitore da definire.

Art. 6: MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Gli artisti possono iscriversi al concorso: entro le ore 12:00 del 20/ 06/ 2014, inviando a concorsofbomontecatini@gmail.com la documentazione necessaria al completamento dell’iscrizione che comprende:
1) Breve biografia dell’artista - percorso formativo, informazioni professionali, sito internet, contatti, etc - in versione PDF (massimo 1.000 caratteri spazi inclusi).
2) Immagine dell’opera/e candidata/e in formato jpg, con risoluzione di almeno 300 dpi (il nome del file così composto: “Nome Cognome dell’artista, Titolo, Tecnica, Dimensioni, Anno.jpg”)
3) Descrizione tecnica dell’opera
4) Spiegazione del legame tra l’opera/e e la tematica del concorso (massimo 1.000 caratteri spazi inclusi).
N.B. Le iscrizioni mancanti delle suddette informazioni non saranno prese in considerazione. Il materiale fornito per l’iscrizione non verrà restituito.

Art. 7: ISCRIZIONE
L’iscrizione al concorso è gratuita.

Art. 8: PREMI
Il concorso si articola in tre fasi:
1) prima selezione, da parte della Giuria, di quindici (15) finalisti
2) premiazione del vincitore decretato dalla Giuria
3) premiazione dell’opera preferita dal pubblico.

Ai quindici finalisti sarà data l’opportunità di esporre l’opera presentata in concorso presso il Family Banker Office di Banca Mediolanum di Montecatini Terme dal 1/07/2014 al 04/09/2014

Premi per il primo classificato:
1) Una targa
2)Mostra Personale presso il Family Banker Office di Banca Mediolanum a Montecatini Terme
3) Testo critico della Giuria tecnica con le motivazioni del premio
4)Intervista e pubblicazione su quotidiani e siti internet
5)Realizzazione di un servizio su Toscana tv nell’ambito della rubrica ‘Incontri con l’arte’
6) Una maglietta con stampa dell'opera da parte dell'azienda Fuorionda

N.B. L’opera vincitrice sarà trattenuta dallo sponsor e inserita nella Collezione della sede del Family Banker Office di Banca Mediolanum

Premi per l’opera preferita dal pubblico:
1)Targa
2)Una maglietta con stampa dell'opera dell'azienda Fuorionda
Entrambe le premiazioni avverranno in occasione del Vernissage della mostra collettiva che si terrà in data 01/07/2014

Art. 10: LA GIURIA
I componenti della Giuria organizzativa e della Giuria tecnica sono selezionati dal Family Banker Office, a suo insindacabile giudizio, fra illustri rappresentanti del mondo delle istituzioni, dell’arte, della cultura e dell’imprenditoria.
La Giuria organizzativa, presieduta dal Direttore del gruppo Gianluca Rafanelli, è composta da:
- Ledo Fabbri, manager di artisti e curatore di mostre
- Matilde Calamai, autrice e artista
- Melani Letizia, organizzatrice di eventi
- Marco Rindori, artista
La Giuria tecnica è composta da:
-Daniela Pronestì, storica e critica d’arte
- Roberta Fiorini, storica e critica d’arte

Le decisioni della Giuria saranno inoppugnabili ed insindacabili in qualsiasi sede.

Art. 11: TRASPORTO E ALLESTIMENTO
I quindici (15) finalisti dovranno provvedere personalmente alla spedizione o consegna delle opere entro e non oltre il 27/06/ 2014 al seguente indirizzo: Family Banker Office di Banca Mediolanum Corso Matteotti 109 Montecatini Terme.
Le opere devono essere già munite di cornici e ganci necessari all’allestimento della mostra che sarà a cura degli organizzatori del concorso.
La modalità, i costi di trasporto e l’eventuale assicurazione delle opere sono a carico e discrezione dell’artista, sia per la consegna che per la restituzione.
Il termine ultimo per il ritiro delle opere a conclusione dell’evento espositivo è venerdì 4/09/2014. Dopo questa data le opere saranno depositate in box in affitto a carico dell’artista.

Art. 12: RESPONSABILITÀ
Il Family Banker Office di Banca Mediolanum pur assicurando la massima cura e custodia delle opere pervenute, declina ogni responsabilità per eventuali furti, incendi o danni di qualsiasi natura che possono verificarsi durante le fasi della manifestazione.
Ogni eventuale richiesta di assicurazione va sottoscritta ed è a carico dell’artista stesso.

Art. 13: CONSENSO
Ogni partecipante autorizza espressamente il Family Banker Office di Banca Mediolanum di Montecatini Terme a trattare i dati personali trasmessi ai sensi della legge 675/96 (”legge sulla Privacy”) e successive modifiche D.lgs.196/2003 (codice Privacy).
Ogni partecipante al concorso concede in maniera gratuita al Family Banker Office i diritti di riproduzione delle opere e dei testi rilasciati al Premio, al fine della pubblicazione sul sito web e delle altre forme di comunicazione, promozione e attività dell’organizzazione.
Il materiale inviato per l’iscrizione non sarà restituito.
Gli organizzatori del concorso avranno diritto di decisione finale su tutto quanto non specificato nel presente bando.
L’organizzazione si riserva il diritto di apportare variazioni al bando qualora se ne presenti la necessità.
L’adesione e partecipazione al premio implica l’accettazione incondizionata di tutti gli articoli del presente bando e delle decisioni inappellabili e insindacabili della Giuria.





domenica, aprile 13, 2014

SOSTIENI FIRENZE






Care/i amiche e amici ,
presento la mia candidatura per il Consiglio Comunale di Firenze nella lista SOSTIENI FIRENZE , spero nel vostro voto, intanto c’è bisogno di un primo impegno. La lista per poter essere accettata dall’ufficio elettorale ha bisogno di 350 sottoscrizioni di RESIDENTI a Firenze che NON abbiano firmato e che NON firmeranno altre liste. Altrimenti nn sono valide.
Se volete, potete passare ad apporre la vostra firma allo Spazio Quaderni Rosselli, via Alfani 101 rosso r tel. 055 2658192. 

Grazie

sabato, aprile 05, 2014

Ho deciso, mi candideró per il Consiglio Comunale di Firenze


Care amiche e cari amici,



I prossimi 25 e 26 maggio si vota per il rinnovo del Parlamento europeo e a Firenze per il rinnovo del Consiglio Comunale e per il Sindaco di Firenze. La situazione nazionale e locale è delicata e pertanto richiede un maggiore impegno da parte di tutti per migliorare la nostra città e la qualità della nostra vita.

Io mi candido nella coalizione che sostiene Dario Nardella, candidato sindaco di Firenze, nella lista civica “Sostieni Firenze” dell’On. Prof.Valdo Spini, consigliere comunale eletto per la lista “SpiniperFirenze”, che ha dispiegato in questi anni l’impegno di un’opposizione costruttiva finalizzata a portare la riflessione e l’azione sulla costruzione della città metropolitana (la Grande Firenze), sulla politica urbanistica , sulla cultura, in genere per un metodo politico improntato alla partecipazione , alla tolleranza , alla competenza.

Sicuramente non sono stati anni facili per l’Italia e per Firenze, qualcosa è stato fatto ma non basta! La mia è un’occasione ma anche una sfida difficile, cosa ne pensate?

Io non sarò Matilde Calamai che parla solo per sé, io sarò più che altro il vostro tramite: un grido più forte e ...ci dovranno ascoltare!

Se anche voi, come me, credete nel progresso, se anche voi desiderate una città metropolitana, se anche voi volete cambiare questa situazione paralizzante, allora vi chiedo il vostro voto. Ve lo chiedo proprio perchè non appartengo al mondo della politica, io sono una cittadina che come voi, per ora, Firenze la subisce e perciò voglio portare la voce della mia generazione, la generazione dei trentenni, quella che deve direttamente affrontare le difficoltà dell’attuale crisi.
Mi hanno chiesto di candidarmi in quanto donna impegnata nella cultura, nell’arte e nella solidarietà. Alla testa della lista  l’On. Prof. Valdo Spini, che ho avuto l’occasione di conoscere e apprezzare mentre svolgevo il mio lavoro di giornalista pubblicista. Nei momenti di pausa abbiamo parlato a lungo condividendo idee, valori e visoni per una Firenze migliore,  ma  la cosa che più mi ha colpita di Valdo Spini è stata la sua integrità morale e il suo essere “Signore”, doti purtroppo quasi estinte. Perciò ho deciso di affiancarlo e di candidarmi come espressione di questi valori nella sua lista.

Altra cosa importante, e per me fondamentale, è l'integrazione delle donne nei processi da cui storicamente sono escluse perciò dopo che l’On. Prof.Spini mi ha rivelato che è stato proprio lui a battersi per far entrare le donne nelle Forze Armate non ho potuto allontanare l’idea di appoggiarlo nell'attuale sfida.

In questo mare di delusioni politiche, destra, centro o sinistra, dobbiamo andare al di là del colore e del simbolo di un partito votando la persona;  colui o colei che più ci dà fiducia, che più ci rappresenta, ma soprattutto la persona che ci ascolta e porta le nostre problematiche in primo piano.

Questa lettera per informarvi che mi candideró per il Consiglio Comunale di Firenze pertanto chi desidererà votarmi dovrà sbarrare il simbolo della lista “ SOSTIENI FIRENZE” e scrivere accanto il mio nome: Matilde Calamai. Le preferenze sono due , purché di genere diverso, quindi sotto la mia potete mettere il nome di un mio compagno di lista, per esempio lo stesso capolista
Valdo Spini.
Vi sarò grata se mi farete pervenire vostre osservazioni al mio indirizzo di posta elettronica : info@matildecalamai.net

Grazie per l’attenzione

Cordiali Saluti


Matilde Calamai

giovedì, aprile 03, 2014

Elezioni amministrative per la lista civica guidata da Valdo Spini





Care amiche e cari amici,

I prossimi 25 e 26 maggio si vota per il rinnovo del Parlamento europeo e a Firenze per il rinnovo del Consiglio Comunale e per il Sindaco di Firenze. La situazione nazionale e locale è delicata e pertanto richiede un maggiore impegno da parte di tutti per migliorare la nostra città e la qualità della nostra vita.

Io vorrei candidarmi nella coalizione che sostiene Dario Nardella candidato sindaco di Firenze, nella lista civica dell’On. Prof.Valdo Spini, consigliere comunale eletto per la lista “SpiniperFirenze”, che ha dispiegato in questi anni l’impegno di un’opposizione costruttiva finalizzata a portare la riflessione e l’azione sulla costruzione della città metropolitana (la grande Firenze), sulla politica urbanistica (documento di richiesta del piano per la viabilità e del piano per i contenitori dismessi), sulla cultura ( vedi anche l’azione dispiegata come presidente del comitato per celebrazioni del V centenario della stesura del Principe di Niccolò Machiavelli)’, in genere per un metodo politico improntato alla partecipazione , alla tolleranza , alla competenza.

Sicuramente non sono stati anni facili per l’Italia e per Firenze, qualcosa è stato fatto ma non basta! La mia sarebbe un’occasione ma anche una sfida difficile, cosa ne pensate?

Io non sarò Matilde Calamai che parla solo per sé, io sarò più che altro il vostro tramite: un grido più forte e ...ci dovranno ascoltare!

Se anche voi, come me, credete nel progresso, se anche voi desiderate una città metropolitana, se anche voi volete cambiare questa situazione paralizzante, allora vi chiedo il vostro voto. Ve lo chiedo proprio perchè non appartengo al mondo della politica, io sono una cittadina che come voi, per ora, Firenze la subisce e perciò voglio portare la voce della mia generazione, la generazione dei trentenni, quella che deve direttamente affrontare le difficoltà dell’attuale crisi.
Mi hanno chiesto di candidarmi in quanto donna impegnata nella cultura, nell’arte e nella solidarietà. Alla testa della lista l’On. Prof. Valdo Spini, che ho avuto l’occasione di conoscere e apprezzare mentre svolgevo il mio lavoro di giornalista pubblicista. Nei momenti di pausa abbiamo parlato a lungo condividendo idee, valori e visoni per una Firenze migliore, ma la cosa che più mi ha colpita di Valdo Spini è stata la sua integrità morale e il suo essere “Signore”, doti purtroppo quasi estinte. Per questo sto seriamente considerando l’idea di affiancarlo e di candidarmi come espressione di questi valori nella sua lista.

Altra cosa importante, e per me fondamentale, è l'integrazione delle donne nei processi da cui storicamente sono escluse perciò dopo che l’On. Prof.Spini mi ha rivelato che è stato proprio lui a battersi per far entrare le donne nelle Forze Armate non ho potuto allontanare l’idea di appoggiarlo nell'attuale sfida.

In questo mare di delusioni politiche, destra, centro o sinistra, dobbiamo andare al di là del colore e del simbolo di un partito votando la persona; colui o colei che più ci dà fiducia, che più ci rappresenta, ma soprattutto la persona che ci ascolta e porta le nostre problematiche in primo piano.

Se avrò il vostro appoggio, mi candiderò per il Consiglio Comunale di Firenze.

Posso contare su di voi?

Grazie
Matilde

martedì, aprile 01, 2014

"Amori di Vita" nel libro Paola.Oltre le parole



Nel libro Paola. Oltre le parole il testo della canzone Amori di Vita

Afasia e canto.

E' risaputo che il canto aiuta le persone afasiche a ritrovare la propria voce ma Paola, la mia protagonista, lo scopre per caso ed effettivamente per lei diventa un buon trattamento.

Il canto come nuovo stimolo per riattivare il linguaggio verbale, una nuova strada da percorrere per riacquistare le parole perdute, ricordiamoci che è il cervello che canta indotto dall’orecchio che ascolta una canzone emotivamente importante al paziente.  Cantando il corpo viene messo in azione a tutti i livelli, attraverso i  vari collegamenti del sistema nervoso.


Potete ascoltare Amori di Vita ( album Caos di Emozioni) cliccando qui:

Se poi volete acquistare l'album Caos di Emozioni potete farlo su Itunes al seguente link:







FREE ZONE _ music

Matilde Calamai: Free Zone
Musiche che ho composto per scrivere.

Caos di Emozioni_music

Oliver Bruno Lapio & Matilde Calamai: Caos Di Emozioni
Le mie poesie in musica.

E-book

Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu. Un e-book divertente