lunedì, marzo 31, 2014

"Paola. Oltre le parole" su RMC


Comunicato stampa





Martedì 1 aprile

Nel mese della prevenzione dell’ictus cerebrale Matilde Calamai sarà ospite dell' Alfonso Signorini Show, il programma di Radio Monte Carlo condotto da Alfonso Signorini, Luisella Berrino e Aristide “Mummi” Malnati, in onda tutte le mattine alle 9.00.
Un collegamento telefonico in cui si parlerà del nuovo racconto dell’autrice, Paola Oltre le Parole, edito da Ladolfi Editore, in cui si affronta il tema dell’afasia.
La storia ha come protagonista una donna italiana di 50 anni d’età, Paola, sposata con due figli, che conduce una vita normale fino a quando, il 4 aprile, non viene colpita da un ictus. Da quel momento il suo unico obiettivo diventa ritrovare la parola perduta, inizia così il viaggio della protagonista, una donna volitiva e caparbia, che si ritrova ad affrontare la persona che ha spesso cercato di evitare, se stessa.



" il racconto di Matilde Calamai è un esempio formidabile dello scompiglio del puzzle della vita di una persona- commenta il Dott.Gino Volpi Direttore U.O. Neurologia ospedale di Pistoia-Paola però è fortunata perché alla fine ritrova con questo dramma l’autenticità dei sentimenti, cosa che non accade frequentemente, di solito i nostri pazienti tentano di nascondere questa malattia come fosse una vergogna. E' un comportamento tipico dell'individuo che ha avuto un ictus, in quanto si sente indebolito negli aspetti più intimi della propria esistenza ai quali l’homo sapiens tiene di più ed è deleterio perché fa sì che il puzzle della propria vita venga definitivamente compromesso. Questo libro perciò- conclude il Dott.Volpi-è un contributo importante poiché contribuisce alla divulgazione della conoscenza di questa malattia che, prima di tutto, deve essere prevenuta. “

Una parte dei proventi andrà all'Associazione Alice Onlus, Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale.











domenica, marzo 30, 2014

mercoledì, marzo 26, 2014

Rassegna stampa Paola. Oltre le parole_ Italia

http://www.blognotizie.it/rubrica.php?id=338

http://www.politicamentecorretto.com/index.php?news=65179

http://www.tzetze.it/2014/03/paola_oltre_le_parole_di_matilde_calamai_la_storia_di_una_donna_oltre_le_parole_ambientata_a_pistoia/

http://www.liberolibro.it/in-libreria-paola-oltre-le-parole-di-matilde-calamai/

http://ilgiornaleoff.ilgiornale.it/agenda/paola-oltre-le-parole-di-matilde-calamai-banca-mediolanum-montecatini-terme/

http://www.tuttopistoia.it/art/109255/Aperitivo-dautore-Banca-Mediolanum-ancora-pochi-giorni-mostra-Giampaolo-Beltrame#.UzK_aiiYEVo

http://www.golfpeople.eu/?p=75249

http://www.ibs.it/code/9788866441465/calamai-matilde/paola-oltre-parole.html

http://toscana.aliceitalia.org/pagina_eventi_regionali.php?id_contenuto_pagina=204

http://www.ladolfieditore.it/index.php/it/perle/perle-narrativa/paola-oltre-le-parole.html

http://www.lavocedipistoia.com/a21094-nel-mese-della-prevenzione-dellictus-matilde-calamai-parla-del-suo-nuovo-racconto-paola-oltre-le-parole.html

http://www.pioggiaobliqua.it/parole-e-note/










Intervista TG RTV38

lunedì, marzo 24, 2014

Le opere dell'artista pistoiese Anna Pasquinelli esposte al Family Office di Banca Mediolanum di Montecatini

Comunicato Stampa

Ancora pochi giorni per ammirare le opere di Giampaolo Beltrame esposte al Family Office di Banca Mediolanum, in corso Matteotti 109 a Montecatini.

“Aperitivo d’autore con Banca Mediolanum” è un percorso che, iniziato a febbraio, si ripresenta il primo sabato di ogni mese con un nuovo artista selezionato tra i più affermati nel panorama nazionale. In questo appuntamento, visitabile liberamente durante i normali orari di apertura del Family Office, è possibile ammirare i falsi d’autore di Beltrame, artista fiorentino che magistralmente traduce in immagini un mondo fatto di allegorie e di viaggi a ritroso nel tempo e che espone copie di opere pittoriche di un periodo storico che va dal Cinquecento al tardo Ottocento, avendo operato una scelta tra quelle che maggiormente hanno colpito la sua sensibilità.

E mentre le opere di Beltrame sono ancora esposte al Family Office di Banca Mediolanum, già il prossimo artista si sta preparando a “sbarcare” con i suoi quadri a Montecatini. E stavolta si tratta di un “prodotto” fatto in casa, visto che Anna Pasquinelli è nata a Monsummano e vive a Pistoia. Anna ha cominciato il suo viaggio nell’arte dedicandosi al design di moda, per poi appassionarsi alla pittura a olio e all’acquerello. Il vernissage della mostra è in programma sabato 5 aprile alle ore 17.

La rassegna ha anche una finalità sociale: il 10 per cento del ricavato dalle eventuali vendite delle opere sarà infatti devoluto in beneficenza a “Noi per Voi per il Meyer Onlus”, associazione genitori contro le leucemie e tumori infantili, che ha già dato la sua conferma a partecipare anche al terzo appuntamento in programma per “Aperitivo d’autore in Banca Mediolanum”. Durante l’inaugurazione della mostra ai più fortunati saranno distribuite t-shirt d’autore griffate “Fuorionda” e il libro dell'autrice Veronica Niccolai: Wolves. All’evento parteciperanno anche l’azienda di abbigliamento donna  “Armonia by Reali ” (nuovo sponsor della manifestazione) e Matilde Calamai, che presenterà il suo ultimo libro “Paola oltre le parole”, che dopo essere uscito negli Stati Uniti arriva anche in Italia edito da Ladolfi.
 

La partecipazione all’evento di apertura e alla successiva visita per ammirare le opere esposte non è riservata ai clienti di Banca Mediolanum, ma è gratuita e aperta a tutti gli interessati.









lunedì, marzo 17, 2014

"Paola oltre le parole", la storia di una donna oltre le parole ambientata a Pistoia

"Paola oltre le parole", la storia di una donna oltre le parole ambientata a Pistoia



Il libro uscito in America la scorsa primavera è pronto per l'Italia, così sabato 5 aprile dalle ore 17 al Family Banker Office di Banca Mediolanum a Montecatini terme lo presenterò.
Nel mese di aprile quindi un doppio appuntamento per “l'Aperitivo d'Autore” , evento organizzato periodicamente dal Family Banker Office di Montecatini terme, Inaugurazione della mostra personale di Anna Pasquinelli e presentazione del mio romanzo: Paola. Oltre le Parole edito da Ladolfi Editore.

Il racconto ha come protagonista una donna italiana di 50 anni d’età, Paola, sposata con due figli, che conduce una vita normale fino a quando, il 4 aprile, non viene colpita da un ictus. Ricoverata all’ospedale si ritrova a combattere una guerra silenziosa ma feroce contro l’afasia, malattia che altera il linguaggio. Catapultata all’improvviso in una dimensione senza tempo, è costretta a vivere in una realtà priva di parole e di oggetti indecifrabili. Persino l’orologio, che fino a quel momento scandiva giorni colmi d’insoddisfazione, per lei non ha più significato. Intrappolata nel tempo e nel suo corpo senza parole, gradualmente le si materializza davanti la prigione che si era creata vivendo una vita povera di gratificazioni. Da quel momento il suo unico obiettivo diviene quello di poter tornare a una vita normale, iniziando un viaggio alla ricerca delle parole perdute. Si rivolge a  Julio, un santone, e prova con il rito del pollo, accetta di farsi curare da un analista, il dott. Kraun, chiede, come può, alla nipote di andare da un maestro spirituale, non rimasta contenta decide di andare anche da un medico ayurvedico, Eduardo Nunez di cui poi se ne innamora. Un intreccio di delusioni e vittorie, un racconto d’amore e passione. La storia di una donna forte, volitiva e caparbia, con i piedi per terra, che si ritrova ad affrontare la persona che ha spesso cercato di evitare, se stessa.
«Spero di aver saputo trasmettere la positività di Paola, nonostante il pesante e angoscioso tema, che mi auguro di aver alleggerito con parole motivazionali. Spero di essere stata in grado di raccontare il coraggio e  la straordinaria voglia di vivere della protagonista».
" il racconto di Matilde Calamai è un esempio formidabile dello scompiglio del puzzle della vita di una persona- commenta il Dott.Gino Volpi Direttore U.O. Neurologia ospedale di Pistoia_ Paola però è fortunata perché alla fine ritrova con questo dramma l’autenticità dei sentimenti, cosa che non accade frequentemente, di solito i nostri pazienti tentano di nascondere questa malattia come fosse una vergogna.E' un comportamento tipico dell'individuo che ha avuto un ictus, in quanto si sente indebolito negli aspetti più intimi della propria esistenza ai quali l’homo sapiens tiene di più ed è deleterio perché fa sì che il puzzle della propria vita venga definitivamente compromesso. Questo libro perciò- conclude il Dott.Volpi- è un contributo importante poiché contribuisce alla divulgazione della conoscenza di questa malattia che, prima di tutto, deve essere prevenuta. "
Una parte dei proventi andrà all'Associazione Alice Onlus, Associazione per la Lotta allIctus Cerebrale.



FREE ZONE _ music

Matilde Calamai: Free Zone
Musiche che ho composto per scrivere.

Caos di Emozioni_music

Oliver Bruno Lapio & Matilde Calamai: Caos Di Emozioni
Le mie poesie in musica.

E-book

Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu. Un e-book divertente